L’oratorio è l’espressione dell’amore della parrocchia per i suoi figli più giovani, bisognosi d’affetto e di pedagogico interessamento!

E’ un luogo destinato al culto delle famiglie o comunità, destinato a momenti di preghiera.

L’ORATORIO DI LURAGO MARINONE È TUTTO CIÒ!

In tutti questi anni abbiamo cercato di creare un luogo dove tutti si sentissero accolti. L’oratorio ha alle spalle un gruppo di persone differenti fra loro per età e sesso, che lavorano insieme per rendere tutto ciò possibile con tanta voglia di fare per tutta la comunità.

A Lurago si respira un’aria di UNIONE, infatti le nostre iniziative sono sempre appoggiate da aiuti economici e di manovalanza da enti presenti sul territorio.

Ad esempio, per la festa della famiglia senza tavoli e panchine fornite dalla proloco non avremmo potuto organizzare e vivere l’evento. Così come per il carnevale, durante il quale è stato utilizzato il tendone presso l’area castello “come cantiere” per la realizzazione dei carri con l’aiuto di moltissimi volontari.

I concerti che animano alcune serate nel nostro salone (ristrutturato con insonorizzazione circa 4 anni fa) vengono organizzati e gestiti da molte persone volontarie, spinte dal desiderio dello stare insieme. Dai

volontari del bar e i volontari che si occupano delle pulizie dopo ogni evento, ai musicisti che lo fanno solo per la voglia di esprimere il proprio talento.

Alle spalle di ogni evento vi è sempre un gruppo di persone, anche intere famiglie, che mettono a disposizione il loro pochissimo tempo libero per creare questi momenti di aggregazione.

Il gruppo famiglia utilizza i locali dell’oratorio come centro di riunione.

Il salone viene inoltre utilizzato come luogo di feste e compleanni per BAMBINI.

L’oratorio ospita settimanalmente le attività di catechismo e di volta in volta attività di aggregazione anche con i bambini delle scuole, ad esempio per svolgere lavoretti o eventi vari, che a scuola non potrebbero essere fatti.

Ormai da tre anni possiamo contare sulla preziosa collaborazione di Laura che svolge il ruolo, di educatrice nel servizio doposcuola, attivo dal lunedì al venerdì nel periodo scolastico, e in aggiunta di responsabile e coordinatrice durante l’oratorio estivo.

Gli iscritti arrivano a più di 100 bambini durante le attività estive, e a circa 20 durante il resto dell’anno.

La presenza costante di Laura ha avvicinato molti giovani, tra cui animatori, sia durante la settimana che per l’oratorio estivo. È riuscita a dialogare con i ragazzi che in passato causavano danni negli ambienti dell’oratorio. Per i bambini del doposcuola è una figura materna. Durante le attività del doposcuola è affiancata da mamme volontarie di qualsiasi credo che aiutano e preparano la merenda per i bambini. L’attività di queste mamme si estende poi anche all’organizzazione di laboratori a tema durante l’oratorio estivo feriale.

Laura è stata presente in modo molto positivo anche quando Don Stefano è dovuto assentarsi per motivi di salute, portando avanti la preghiera che apriva le attività pomeridiane.

In 3 anni l’oratorio di Lurago Marinone ha portato avanti il progetto doposcuola “C’è posto anche per te” con l’aiuto di finanziamenti, e soprattutto con l’aiuto di volontari (mamme, pensionati …) che si preoccupano di tante cose pratiche di cui bisogna occuparsi durante queste iniziative.

Quando è stato necessario enti locali, commercianti e altre persone ci sono state vicine per fare in modo che l’oratorio potesse diventare un luogo piacevole dove stare tutti insieme.

Per quanto riguarda gli animatori, con Laura e alcuni ragazzi, si svolgono alcuni incontri con gli adolescenti che costituiscono il gruppo degli animatori. La loro attività interessa in modo particolare il periodo dell’oratorio estivo, tuttavia vi sono alcune domeniche organizzate durante l’anno dove svolgono lavoretti manuali con i bambini. La formazione dei ragazzi è a livello comunitario, ad esempio con i corsi che sono attualmente in corso nei diversi oratori.

Durante i mesi estivi viene organizzato anche un torneo di calcio serale, che quest’anno si avvia alla sua 12° edizione, molto partecipato sia dai più piccoli sia dai grandi. In occasione della festa di San Valentino – ultima settimana di agosto-, l’oratorio apre le porte con la Pesca di Beneficenza, durante la quale vengono coinvolti preadolescenti e adolescenti per i “turni dello staff”.

Ci sono decisioni che il Consiglio dell’Oratorio prende pensando che siano positive per i ragazzi e bambini della nostra comunità, non sempre magari vengono condivise. Accettiamo molto volentieri critiche che ci possono aiutare a migliorare e a rendere l’oratorio un luogo sempre più accogliente, in modo che chiunque possa “sentirsi come a casa”.

In tanti anni sono state sostenute opere onerose: la ristrutturazione del salone, la sostituzione delle vetrate del bar. Tutte queste spese sono state pagate con il prezioso aiuto della comunità di Lurago che fino ad ora ha risposto in modo positivo (vendita torte , eventi tipo apericena ecc).